Busta paga falsa per richiesta mutuo: cosa si rischia?

Busta paga falsa per richiesta mutuo

La busta paga è un documento fondamentale, non solo nel rapporto interno tra lavoratore e datore di lavoro. Infatti, è richiesto da banche ed istituti finanziari per ottenere un prestito o un mutuo per case o altri immobili.

Un fenomeno negativo ma in crescita, è quello della presentazione di busta paga falsa. Si tratta di modificare il suo contenuto per mostrare una situazione reddituale migliore oppure per fingere di avere un lavoro, quando invece il cittadino è disoccupato.

Alcune indagini nel settore hanno rivelato che all’incirca il 30-35 per cento di dichiarazioni e certificazioni dei redditi presentate in sede di finanziamento sono false. E in certi casi, le falsificazioni avvengono grazie all’ausilio di società fittizie. Le quali operano con l’unico scopo di fornire buste paga falsificate

Ma cosa si rischia con una busta paga falsa per richiesta mutuo? Cerchiamo di rispondere a questa domanda, sul piano legale e bancario.

Cosa si rischia a livello legale

Presentare una busta paga falsa per richiedere il mutuo, comporta gravi rischi a livello legale, visto che parliamo di un reato penale.

Si tratta di una falsificazione e quindi chi ne è artefice incorre in una denuncia per truffa. L’ipotesi di reato, come confermato da varie sentenze della Cassazione è quello previsto dall’art. 640 del codice penale. In un passaggio leggiamo che “chiunque, con artifizi o raggiri, inducento taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei a mesi a 3 anni e con la multa da 51 euro a 1032 euro”. La legge, dunque, parla abbastanza chiaro.

A seconda della gravità, distinguiamo 3 ipotesi: tentata truffa, truffa e truffa aggravata. Il primo caso, si verifica quando il contratto di finanziamento non è stato concluso. Ci troviamo di fronte all’ipotesi più mite, la pena è diminuita da un terzo a due terzi.

Il delitto di truffa “semplice” avviene se è già avvenuta l’erogazione di denaro. Come sopra menzionato, si rischia una pena da 6 mesi a 3 anni di reclusione. Infine la truffa aggravata. L’art. 640 bis c.p. scatta quando il finanziamento coinvolge enti statali o pubblici. Per questa fattispecie, la pena può variare da 2 a 7 anni di reclusione.

Cosa si rischia con le banche

Gli istituti di credito svolgono attente analisi e scrupolosi controlli sulla situazione reddituale e sulla busta paga di chi chiede il mutuo. Come detto prima, una volta scoperto l’illecito, il cittadino rischia la denuncia per truffa oppure per falsità in scrittura privata. Ma le conseguenze non finiscono qui.

Una persona che presenta una documentazione falsa e viene scoperto, non potrà più richiedere ulteriori prestiti per molto tempo. Inoltre, quei soggetti sono tenuti a restituire tutto il denaro ottenuto in maniera illegittima, compreso di interessi; questo anche nel caso in cui si sia comportato da pagatore esemplare, non saltando mai il pagamento di alcuna rata.

Stima del mutuo possibile con busta paga originale

Ora abbiamo capito a cosa si va incontro a presentare una busta paga falsa. Per chi invece ha i documenti in regola, abbiamo in serbo uno strumento per fare una stima del mutuo in base al proprio reddito. Calcolare le rate del mutuo risulta essenziale per valutare la portata economica di un impegno come comprare casa. Non è cosa da poco. Prima di rivolgersi ad una banca è infatti buona cosa effettuare la simulazione del mutuo.

Per farlo esistono dei servizi online appositi come quelli forniti sul sito simulatorimutuo.it. Il simulatore permette, attraverso il rapporto rata-reddito, di capire se sarà possibile conciliare il pagamento della rata con tutte le altre spese da affrontare periodicamente.

Il simulatore di rata online è uno strumento gratuito e democratico, che pertanto presenta solo vantaggi. Il vantaggio più evidente è il tempo, ossia quello di ottenere un preventivo immediato del costo della rata. Senza dover telefonare o presentarsi allo sportello bancario e impegnarsi in nessun modo.

Con questo strumento, si avrà l’occasione di accedere ad un preventivo di mutuo dalle varie banche disponibili, per poi passare a una vera e propria richiesta di fattibilità. Con il simulatore, potrai visualizzare in pochi minuti i tassi d’interesse e i preventivi delle varie banche a tua disposizione. Inserisci i dati richiesti e guarda, in modo semplice, la banca che più rispecchia le tue esigenze.

Nella vita di tutti i giorni, ogni persona è soggetta a spese fisse e a spese extra; e un mutuatario deve necessariamente dare priorità al mutuo che grava direttamente sul suo portafoglio. In questa prospettiva, la simulazione del mutuo consente di organizzare preventivamente le proprie spese e di calcolare sin da subito se un’offerta di mutuo può fare al proprio caso o no. In qualche modo, consente al potenziale mutuatario di conoscere il suo futuro in una piccola, ma significante, parte.

Ti potrebbe anche interessare…

World check: cos’è e a cosa serve nelle investigazioni

In questa guida andremo a scoprire tutto quello che c’è da sapere sul World Check: che cos’è e come si utilizza nell’ambito delle investigazioni. Cos'è il World check? World-Check è uno strumento che viene utilizzato in tutto il mondo, nell’ambito delle investigazioni, per identificate e gestire rischi di natura normativa, finanziari e reputazionale. Tutto questo

Pignoramenti conto correnti: tutto quello che c’è da sapere

Nel conto corrente la gente non va a depositare solo i propri risparmi: questi soldi sono frutto di molti sacrifici, di privazioni e di duro ed estenuante lavoro. Tutto questo con la speranza un giorno di poter avere un futuro roseo dal punto di vista economico. Un conto in banca costituisce un salvagente per i

Cosa sono le copie forensi?

Prima di approfondire il concetto di copie forensi è necessario comprendere cosa si intende per acquisizione forense. Con tale termine si indica la duplicazione informatica di account Social, siti internet, video, documenti ed ogni altra evidenza digitale rinvenibile in rete, per fini stragiudiziali e giudiziali. Al fine di ottenere tale elemento probatorio sarà necessario utilizzare

AGENZIA INVESTIGATIVACertificata

Lynx è un’agenzia investigativa certificata attiva dal 2010.

È specializzata nelle investigazioni private e aziendali ed opera attraverso una propria rete di investigatori privati qualificati.

È un’agenzia investigativa regolarmente autorizzata dalla Prefettura a svolgere investigazioni private in tutta Italia.

LOGHI CERTIFICATI
CONSULENZE GRATUITEInvestigazioni Italia

Il tuo caso sarà trattato con la massima riservatezza dai nostri Investigatori

10 ANNI DI ESPERIENZA

Operiamo attraverso tecnologie investigative all’avanguardia della tecnologia

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nostri prossimi articoli, eventi e promozioni speciali!

Grazie per esserti iscritto alla Newsletter di Lynx Investigation!